Economia

VAL DI SUSA

L’economia della Valle si è sempre basata sull’agricoltura e sulla pastorizia. A partire dal secondo dopoguerra, queste attività sono state progressivamente soppiantate dall’industria pesante (siderurgia) e dal terziario avanzato. L’artigianato tradizionale del legno è ancora fiorente nell’Alta Valle. Il turismo invernale, legato alle stazioni sciistiche di Bardonecchia, Cesana, Sestriere, Sauze d’Oulx, è presente nell’Alta Valle: lo sci iniziò la sua diffusiuone in Italia proprio da qui all’inizio del XX secolo. Queste località hanno ospitato numerose sedi di gara dei XX Giochi olimpici invernali nel 2006.

Per facilitare l’escursionismo ed il turismo la valle possiede alcuni rifugi alpini. I principali sono: Rifugio Cà d’Asti • Rifugio Guido Rey • Rifugio Terzo Alpini • Rifugio Levi Molinari • Rifugio Camillo Scarfiotti • Rifugio Geat Val Gravio • Rifugio Toesca • Rifugio Luigi Vaccarone. Nella valle sono tracciati molti sentieri. Tra questi è importante segnalare il sentiero dei Franchi e vari tratti del GTA.

RifugioCaAsti

Vista Rifugio Cà d’Asti

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑